Manca veramente pochissimo al Natale e tutti ci stiamo preparando per festeggiarlo insieme a chi amiamo e, ovviamente, con i nostri amici pelosi. Addobbi, lucine, alberi e pacchetti regalo riempiono le nostre case ma… saranno sicuri per i nostri amici a 4 zampe? Scopriamolo insieme.

Cani e Natale: dobbiamo stare attenti agli addobbi?

Come i bambini, i cani (e i gatti) sono estremamente curiosi e tutte le decorazioni natalizie che abbiamo sparso per casa sono una tentazione irresistibile per molti dei nostri amici animali. Quindi, è necessario prestare un po’ di attenzione. Certamente nessuno vi dirà mai di rinunciare alla magia degli addobbi di Natale ma solo di stare un po’ più attenti, soprattutto a queste cose:

  • Candele natalizie: chi non le adora? Profumate, colorate ma potenzialmente pericolose, se accese, per il nostro cane. Cercate allora di posizionarle in posti non a portata di muso o zampa o di accenderle solo quando siete in grado di tenere d’occhio fido. Fiamma e cera bollente, infatti, possono scottare le zone delicate del vostro cane curioso e creargli fastidiose scottature. Il nostro consiglio è addobbare con candele… spente! Al massimo le accendiamo solo quando siamo vicini o, altra bella idea, le sostituiamo con delle candele a luce led: belle e sicure!
  • Palline di Natale: non esiste Natale senza albero addobbato ma le palline, tanto più se di vetro, possono costituire un pericolo. Se si rompono, infatti, rischiano di ferire le zampe del vostro animale domestico o, peggio, palline e frammenti possono essere ingeriti. Cosa fare allora? Prima di tutto, posizioniamo l’albero in un punto dove il cane non possa urtarlo continuamente mentre passa, rischiando di far involontariamente cadere e rompere gli addobbi. Cerchiamo poi di decorarlo sui rami più altri, prediligendo comunque addobbi resistenti a urti e cadute.
  • Dolci e cibi natalizi: cioccolate, biscotti e panettoni sono potenzialmente pericolosissimi per il tuo cane o il tuo gatto. La cioccolata, infatti, contiene teobromina che è tossica per gli animali. Non lasciate mai dolci a portata di muso: i nostri animali non sanno che può loro far male e sicuramente non resisteranno ad assaggiare quello che trovano. Inoltre, molti cibi natalizi, anche quelli di carne, sono grassi e speziati: al vostro cane non fanno bene. Resistete di fronte a musi imploranti e occhioni dolci e date loro solo cibo adatto. Tra l’altro, negli ultimi anni sono reperibili panettoni e dolci fatti apposta per i cani: prendete quelli per un Natale goloso e sicuro!
  • Piante natalizie: come potete immaginare, vischio e stelle di Natale sono velenose per i cani. Anche in questo, attenzione che non ne mangino foglie o rami per evitare corse dal veterinario. Ponete le vostre piante in luoghi non accessibili al cane.

Cosa fare in caso di ferite o ingestione?

Punto primo: niente panico. Sia che si tratti di ferite esterne che di ingestione di cioccolata, non possiamo farci prendere dall’ansia o rischiamo di essere più di intralcio che di aiuto. Come prima cosa, assicurati del tipo di ferita o che il cane abbia effettivamente ingerito qualcosa e chiama il veterinario. Lui saprà dirti come intervenire nell’attesa della visita ambulatoriale. Per le emergenze gravi, cerca la prima clinica aperta e chiama, facendoti dare tutte le indicazioni per il trasporto del tuo amico peloso fino alla clinica stessa.

In ogni caso, tutto questo può essere evitato con pochi e semplici accorgimenti che ti aiuteranno a passare un Natale sereno e gioioso con il tuo amico a 4 zampe.